ARTE MODERNA

Dipinti, progetti architettonici, fotografie, illustrazioni, documenti d’archivio e manifesti pubblicitari nella mostra presso il Casale di Santa Maria Nova all’interno del Parco Archeologico dell’Appia Antica

Dopo la mostra alla Alte Nationalgalerie di Berlino, è il turno del Wien Museum

La variabilità della sua incontenibile capacità creativa rende poco riconoscibili i suoi lavori e ambigue le datazioni facilitando false attribuzioni. Ma il suo talento era straordinario e la costituzione di un Comitato scientifico per il rilascio delle autentiche potrebbe segnare un’inversione di rotta

Nel museo di Salò una cinquantina di opere della prima metà del ’900 da Sironi a Dudreville e Casorati, fino agli austriaci Josef Dobrowsky e Koloman Moser

In autunno, nei palazzi Albergati e Pallavicini, distanti 900 metri, sono previste, pressoché contemporaneamente, due mostre sul pittore

Al Nasjonalmuseet di Oslo unica tappa europea della mostra di dipinti su carta dell’artista ebreo russo

La riscoperta di un grande pittore (e bravo docente) 145 anni dopo la nascita, a 15 anni dall’ultima antologica

Un libro di Gabriele Salvaterra va alla ricerca delle radici ottocentesche del concetto di superficie ripercorrendone il cammino artistico, letterario e filosofico 

Articoli precedenti

Annie Cohen-Solal ripercorre la difficile carriera dell’artista in Francia fra pregiudizi, rifiuti, esclusioni e sospetti

Da Torino a Roma, passando per Milano e Prato, ecco che cosa propongono i cataloghi delle aste di settore del mese di maggio e inizio giugno

Artemisia Gentileschi, Angelica Kauffman, Julia Margaret Cameron e le altre: nel museo londinese oltre 200 opere di artiste che, attive in Inghilterra tra il XVI e il XX secolo, hanno sfidato lo status quo e i limiti imposti loro dalla società del tempo 

Il maestro giapponese della fotografia a confronto con il grande scultore svizzero in una mostra alla Fondation Giacometti di Parigi

La fiera che offre il panorama più completo della creatività mondiale apre alla Park Avenue Armory spaziando, come di consueto, tra generi ed epoche diverse. Sette le gallerie italiane

Presentato alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo il nuovo libro e progetto voluto da Confindustria con il patrocinio del MiC, dedicato allo studio e alla mappatura di 57 collezioni corporate di arte moderna e contemporanea. Cinquantasette declinazioni del binomio arte e impresa nell’Italia di oggi, per documentare le ricadute culturali ed economiche e il sostegno al sistema e al mercato dell’arte generati da un’illuminata attività imprenditoriale, che dalle ricerche artistiche assorbe a sua volta nuove idee e orientamenti estetici per i propri prodotti

INCHIESTA SUL FUTURISMO 8. | «È stato un fenomeno diffuso nella penisola e tanti, oggi, hanno un futurista da riscoprire. Dunque, bene il revival, purché sia scientifico e certi assunti non vengano travisati»

Tre mostre: la breve carriera di Bernard Réquichot, la personale di Roberta González, moglie di Hartung, e l’amicizia tra Amadeo de Souza-Cardoso e i Delaunay

Mostra altri