LEGISLAZIONE

Dopo la campagna lanciata da febbraio da «Il Giornale dell’Arte» poi ripresa dalla stampa nazionale, il presidente Salvatore Nastasi propone una soluzione per dare all’Italia «il regime più liberale d’Europa»

Dietro l’attacco che ha messo fuori uso il sito web della casa d’aste all’inizio del mese ci sarebbe il gruppo RansomHub

Una perlustrazione tra le declinazioni, applicazioni e interpretazioni della legge nella lettura di Emiliano Rossi, avvocato specializzato

Nei musei pubblici da più di vent’anni questi funzionari ogni giorno si occupano di prestiti e movimentazione di opere, ma non sempre figurano con questa dicitura: manca infatti il riconoscimento ufficiale della professione

Accordo storico tra Ministero, Stati federali e autorità locali: i beni saccheggiati dai nazisti potranno essere pretesi senza prescrizione di tempo e anche senza il consenso dei musei

Con la nuova normativa ministeriale «si torna drammaticamente indietro nel tempo», sottolinea Daniele Manacorda, curatore con Mirco Modolo in un volume sull’uso delle immagini del patrimonio culturale, questione diventata un «patchwork pasticciato»: lo Stato vuole guadagnare e decidere, ma entra in contraddizione con il dovere di garantire libertà di informazione e di pensiero

L’opera d’arte in tribunale: la nuova pubblicazione di Alessandra Donati e Novelio Furin

Si spacca il fronte delle associazioni ambientaliste sui pareri negativi di Regioni, Soprintendenze e Ministero della Cultura che frenano la transizione ecologica per evitare consumo di suolo e danni al paesaggio. In arrivo finalmente un Testo Unico

Articoli precedenti

L’oggi 68enne storico dell’arte, direttore dell’Albertina, auspica una prescrizione per i reati di razzia risalenti alla seconda guerra mondiale

Due avvocati specializzati in «diritto dell’arte» spiegano perché una recente sentenza del Tar su un dipinto attribuito alla bottega del Guercino rappresenta un importante precedente per operatori e collezionisti

La director Literature & Visual Arts della Società Italiana degli Autori ed Editori ne chiarisce la difficile posizione. Non ci sono certezze, ma forse qualcosa si sta muovendo

La Società Italiana degli Autori ed Editori vorrebbe imporre nuovi e insostenibili costi per concedere le immagini ai media informativi. Ecco che cosa ne pensano gli addetti ai lavori

Bisogna quindi che ogni singolo artista autorizzi esplicitamente ogni pretesa della Siae

Si promuovono nuovi orientamenti sulla ricerca e raccolta di elementi di prova in tema di restituzione di opere d’arte razziate

Una mostra per raccontare la storia del ponte e non solo progetto di Armando Brasini

Alcune sentenze sull’esportazione di opere d’arte sono state recentemente riformate dal Consiglio di Stato. Tre decisioni particolarmente significative riguardano Morandi, Dalí e Jacopo Bassano

Mostra altri