LAURA LOMBARDI

La galleria Il Ponte di Firenze, che già nel 2019 gli aveva dedicato un «close up», presenta una retrospettiva dell’artista greco tra il 1959 e il 2022

L’artista cinese torna nella Galleria Continua con opere, anche inedite, dal 1995 ad oggi

Dopo un intervento presso l’Opificio delle Pietre Dure, che ha evidenziato l’eccezionalità della tecnica del maestro della Maniera, l’opera ha ripreso il proprio posto

Una retrospettiva alla Fondazione Ragghianti ripercorre l’intera carriera artistica dell’artista tedesco, dagli anni della formazione fino al periodo conclusivo della sua vita

Ai numerosi appuntamenti nel Padiglione Monumentale si affianca anche la quarta conferenza internazionale Florence Heri-Tech sul futuro della scienza e delle tecnologie del patrimonio culturale

Due densi volumi di Francesca Baldassari ricostruiscono il corpus delle opere del pittore e disegnatore fiorentino del Seicento

Acquistati nel 2004 dal fotografo fiorentino, 16 vasi apuli sono stati sequestrati dai Carabinieri. Ma stavano a Palazzo d’Avalos da 300 anni

Nel Mad Murate Art District di Firenze Maree Clarke esplora il tema della cultura aborigena toccando luoghi inediti del continente australiano

Articoli precedenti

Entro l’estate altri due spazi espositivi saranno dedicati al Risorgimento e all’Archeologia

Il cantiere ha riguardato l’intero tempietto della basilica della Santissima Annunziata a Firenze per un intervento complesso e delicato

Un viaggio suddiviso per tappe cittadine: da Roma, vero centro propulsore, a Milano, Torino, Pistoia e Palermo

Ad una delle figure più influenti dell’attuale panorama artistico internazionale è dedicato il percorso che comprende un’ampia selezione di opere, tra le quali, spiccano quelle realizzate con centinaia di «lego»

A giugno la storica dell’arte lascia la direzione della Galleria dell’Accademia di Firenze, dopo essere stata al centro delle polemiche per la sua frase sulla città «meretrice»: «Ho sempre puntato sulla qualità della fruizione, non sulla quantità degli ingressi. Ma siamo comunque sicuramente il museo con più visitatori al metro quadro», spiega

Nelle sale del Museo di storia naturale voluto dal granduca Pietro Leopoldo e inaugurato nel 1775, non solo le celebri cere anatomiche, ma anche le meravigliose raccolte di mineralogia e zoologia e capolavori di arte glittica

La galleria Il Ponte presenta 16 opere che ripercorrono una buona parte della carriera dell’artista cinese

L’eredità del colonialismo e del fascismo nelle istituzioni culturali italiane

Mostra altri