ALESSANDRO MARTINI

Una vera e propria guida, città per città, per scoprire identità, luoghi, festività, materie prime

Due mostre portano per la prima volta in Italia l’arte d’avanguardia russa, sovietica e soprattutto uzbeka, raccolta in decenni da Igor’ Savickij, artista, archeologo e fondatore del Museo Statale di Nukus, nel deserto del Karakalpakstan

Dopo le esperienze alla Bevilacqua La Masa, alla Querini Stampalia e alla Pirelli HangarBicocca, la critica e curatrice torna nella sua città natale a dirigere il più «antico» museo d’arte moderna in Italia

Una mostra per raccontare la storia del ponte e non solo progetto di Armando Brasini

Nominato dal ministro Sangiuliano («e forse dalla presidente Meloni», dice), sarà il presidente per i prossimi quattro anni: «Non ho mai nascosto la mia vicinanza politica, ma non parliamo né di egemonia né di occupazione»

Dopo gli otto anni di Carolyn Christov-Bakargiev, il neodirettore arriva da Londra per dirigere il museo che compie 40 anni: «Aspiro a un pubblico coinvolto, rilassato e “ricorrente”, che trovi continuamente motivi e occasioni per vivere il museo»

Docente, curatore e gallerista, nato a Torino nel 1965 e residente a New York, prende il posto di Vittorio Calabrese

Il Museo Civico della cittadina del Trevigiano le dedica un’intera sala con esposte opere e oggetti della sua collezione, in attesa delle celebrazioni per il centenario della morte

Articoli precedenti

I PREMIATI 2023 DEL GIORNALE DELL’ARTE | Oggi nel nostro Paese non esiste politica culturale di cui il sottosegretario non sia artefice, fustigatore o censore. Non di rado in rotta di collisione con lo stesso Governo e col Ministero di cui pure è parte. Piaccia o no, è lui il protagonista con cui è necessario confrontarsi

Anche i luoghi di James Bond diventano un itinerario turistico

C’è chi vorrebbe che tornasse nella sua sede storica ai Giardini e chi ricorda che non è il numero che conta bensì la qualità degli artisti

Insieme al presidente onorario Rudi Fuchs, nominati Hans Ulrich Obrist, Susanne Pfeffer, Suhanya Raffel, Manuel Segade Lodeiro e Vicente Todolí. Acquisirà opere per Gam di Torino e Castello di Rivoli

A Milano e Torino, «Il Sole 24 Ore» ha organizzato due giornate di incontri tra «addetti ai lavori»: identità culturale, finanziamenti, pubblico e privato, musei, editoria, innovazione... Ospiti i ministri Gennaro Sangiuliano e Antonio Tajani (ma solo in collegamento da remoto)

Non bisogna più mirare a nuovi record ma a strumenti di gestione delle affluenze

Romanzi per l’estate: dalle biografie, in particolare quelle femminili, alle vicende poliziesche, inventate e non

Uno dei più celebrati e discussi artisti digitali di oggi racconta l’opera donata al Castello di Rivoli, primo museo pubblico al mondo a vantare uno dei suoi lavori. «È un’opera che parla di futuro e sono felice di portarla proprio in chiusura del mio mandato», spiega Carolyn Christov-Bakargiev, che a fine anno lascia dopo otto anni la direzione di Rivoli

Mostra altri