Quando Audrey studiava la parte di Holly Golightly

Luana De Micco |  | Londra

La collezione personale di Audrey Hepburn è al centro di una vendita che si terrà nella sede londinese di Christie’s a King Street il 27 settembre (e in parte online, dal 19 settembre al 3 ottobre).

L’asta è organizzata in collaborazione con i figli dell’attrice, indimenticabile compagna di Gregory Peck in «Vacanze romane» del 1953, scomparsa nel 1993 a 63 anni. Nel catalogo di Christie’s figurano sia gli abiti del guardaroba personale della Hepburn sia cimeli dei set.

Gli appassionati di cinema saranno interessati alle sceneggiature annotate dall’attrice di «Colazione da Tiffany», stimata tra 68 e 90mila euro, e di «Sciarada», tra 17 e 28mila, o anche all’accendino d’oro di «My Fair Lady» che lo scenografo Gene Allen le donò nel 1964 (stimato 3.400-5.600). Audrey Hepburn fu anche un’icona di stile.

Tra i pezzi forti dell’asta figurano allora il trench-coat Burberry color
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Luana De Micco