Palazzo Chiericati raddoppia

Aperta una nuova sezione di Palazzo Chiericati, su progetto del direttore scientifico Giovanni Carlo Federico Villa

Alessandro Martini |  | Vicenza

Passo dopo passo, il Museo Civico di Palazzo Chiericati recupera i suoi ambienti e mostra la sua importante collezione, che abbraccia sette secoli di arte locale e internazionale. L’edificio progettato da Andrea Palladio nel 1550 per Girolamo Chiericati, concluso nel Seicento e poi ampliato ancora tra XIX e XX secolo (il Museo Civico vi fu inaugurato nel 1855), è oggetto dal 2011 di un impegnativo programma di restauri e complessiva riconfigurazione che ne raddoppierà la superficie espositiva, fino a quasi 3mila metri quadrati.

Ma il progetto parte da molto prima ed è assai ambizioso, ci racconta il direttore scientifico dei Musei Civici Giovanni Carlo Federico Villa: «Nel 1998 abbiamo deciso di fare una cosa che raramente si fa in Italia: partire dalla catalogazione delle opere (pubblicata finora in otto tomi, Ndr) e dal recupero dell’intero edificio, compresi i sotterranei prima interrati». Un
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Alessandro Martini