Oggi siamo tutti contemporanei

Gianfranco Maraniello illustra la Giornata del Contemporaneo

Eva Marisaldi è l’autrice dell’«immagine guida» della Giornata del Contemporaneo 2019. Cortesia Amaci, 2019
Alessandro Martini |

Il 12 ottobre torna la Giornata del Contemporaneo, nata su iniziativa dell’Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani (Amaci) e giunta alla sua 15ma edizione. Quest’anno coinvolge 24 musei dell’Amaci e mille realtà in tutta Italia (e, dalla scorsa edizione, anche all’estero), tra musei, fondazioni, accademie e gallerie, atelier d’artista e spazi pubblici e privati, aperti gratuitamente al pubblico per visite guidate, dibattiti e laboratori. L’«immagine guida» di quest’anno è stata affidata a Eva Marisaldi, protagonista il 12 ottobre di una «mostra diffusa» delle sue opere nei musei Amaci. Grazie al sostegno del Ministero degli Esteri e (oltre che del Mibac), dal 7 al 13 ottobre partecipano alla giornata anche Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura all’estero per promuovere l’arte contemporanea italiana nel mondo. Il direttore di Amaci Gianfranco Maraniello
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Alessandro Martini