Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Restauro

Un angelo audace

Pulitura e ricollocazione in vista per le statue nella Chiesa di Sant'Agostino che in origine si trovavano nella Cattedrale

Francesco Mochi «Annunciazione» (1603-1608)

Orvieto (Tr). Nella Chiesa di Sant’Agostino, annessa al Museo dell’Opera del Duomo, alloggiano 18 statue che in origine si trovavano in Cattedrale: dodici Apostoli, i quattro santi protettori, il gruppo dell’Annunciazione di Francesco Mochi (1580-1654) e un bozzetto del Giambologna.

Peccato che, evidenzia il vicepresidente regionale di Italia Nostra Lucio Riccetti, tali sculture mostrino evidenti venature di sporco. Per esempio lungo la coscia destra e nei panneggi della Madonna, mentre l’angelo ha sgradevoli macchie scure sul mento, tracce di ruggine tra le dita della mano destra e in qualche piega dei panneggi. «Oltre ai basamenti troppo bassi che non offrono la giusta leggibilità, osserva Riccetti, le statue presentano depositi di polvere e vi si accumula ulteriore sporcizia. L’angelo ha, nell’ala destra, parti più chiare e più scure. Non si chiede un restauro approfondito ma una pulitura. Queste statue vanno collocate con più dignità nel museo. Non nel Duomo, ormai inadatto».

Una pulitura è in programma? «», ribatte via mail il presidente dell’Opera Gianfelice Bellesini. «Nella prospettiva di concretizzare a breve il progetto per riposizionare le statue nella Cattedrale, dove torneranno, è già operativo un tavolo tecnico». Ma l’angelo del Mochi, che in un punto arretrato guarda il fondoschiena della Vergine, resta lì? «Nella sede attuale certamente, risponde Bellesini. La disposizione è stata studiata sulla base di foto storiche per ricreare, in un allestimento minimo e provvisorio, l’allineamento dello sguardo tra le due figure e valorizzare la continuità tra il braccio sinistro dell’angelo e la fonte di luce naturale della finestra sovrastante».

Stefano Miliani, da Il Giornale dell'Arte numero 392, dicembre 2018


Ricerca


GDA marzo 2019

Vernissage marzo 2019

Il Giornale delle Mostre online

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012