Nuova vita allargata per il Salone del restauro

La XXVI edizione è organizzata da Ferrara Fiere, Carlo Amadori rimane come coordinatore scientifico

Una restauratrice al lavoro. © Gabriella Zordan Studio di restauro
Stefano Luppi |  | Ferrara

La XXVI edizione del Salone Internazionale del Restauro, dei Musei e delle Imprese culturali, organizzata da quest’anno da Ferrara Fiere Congressi dell’Expo Bologna Fiere e non più da Acropoli, è in programma dal 18 al 20 settembre presso i padiglioni dell’Expo ferrarese.

Il Salone del restauro, al quale il Mibac ha confermato patrocinio e collaborazione tecnica, sta portando avanti un processo d’internazionalizzazione attraverso la stipulazione di nuove collaborazioni. L’edizione 2019 prevede inoltre un’estensione delle aree tematiche non limitate al tradizionale restauro architettonico e artistico ma estese a bioarchitettura, Green Restoration e sostenibilità. Il Salone ha così stretto un rapporto di partnership con RemTech Expo, evento internazionale organizzato da Ferrara Fiere e specializzato in bonifiche, rischi ambientali e naturali, sicurezza, manutenzione, riqualificazione,
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi
Altri articoli in RESTAURO