Le nuvole artificiali di Ann Veronica Janssens

Personale dell'artista alla galleria Artiaco

Olga Scotto di Vettimo |  | Napoli

Nell’illustrare la sua nuova personale alla Galleria Alfonso Artiaco a Napoli, dal 14 dicembre al 27 febbraio, Ann Veronica Janssens (Folkestone, 1956) dichiara che la mostra è «volta a indagare la percezione della realtà, smaterializzandola con vari espedienti. Prima di tutto luce, ma anche colore e fenomeni ottici naturali. Con gesti minimali e l’uso di materiali semplici come il vetro, ad esempio, cerco di creare esperienze personali per gli spettatori».

Nella galleria napoletana, dunque, sia lavori di precedenti serie, tra cui «Candy Sculpture», «Blue Glass Roll 405/2» e «Gaufrettes series», trittico di pannelli in vetro in cui filtri colorati creano effetti cangianti, sia produzioni recenti [«Atlantic», «Parasol (working title»)] nelle quali non utilizza solo il vetro, come «5 Lines of Pink in the Air», fotografie che «mostrano striature rosa prodotte da nuvole di vapore acqueo che riflettono la luce del sole al tramonto nella distesa celeste. Queste nuvole artificiali sono un sottoprodotto del movimento degli aeroplani nel cielo».

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo
Altri articoli in GALLERIE