Image

Il Javits Center di Manhattan, dove si terrà la prima edizione di Photofairs New York

Image

Il Javits Center di Manhattan, dove si terrà la prima edizione di Photofairs New York

Specialisti nelle fiere mercato, ora a New York

«Photofairs New York», gemella di «Photofairs Shanghai», si terrà dall’8 al 10 settembre 2023 al Javits Center di Manhattan

Kabir Jhala

Leggi i suoi articoli

Una nuova fiera d’arte contemporanea dedicata alla fotografia si terrà dall’8 al 10 settembre 2023 al Javits Center di Manhattan. «Photofairs New York» (questo è il nome) è la fiera gemella di «Photofairs Shanghai», il più grande evento commerciale per la fotografia nell’area asiatica. Entrambe le fiere sono organizzate dalla società di eventi artistici Creo e dal suo partner commerciale, la società fieristica Angus Montgomery, coinvolta nella maggior parte dei principali eventi artistici commerciali in Asia orientale.

Il lancio di New York segue l’acquisizione all’inizio di quest’anno da parte di Angus Montgomery di una partecipazione del 25% nella fiera «Photo London» attraverso la sua consociata World Photography Organisation. Questa non è la prima incursione di Creo nel mercato statunitense, avendo lanciato «Photofairs San Francisco» nel 2017. La fiera ha tenuto la sua seconda e ultima edizione nel 2018, annunciando la chiusura a marzo 2019.

All’epoca, l’allora presidente di Angus Montgomery Art, Sandy Angus, affermò che la fiera era costata all’azienda 1 milione di dollari in due sole edizioni. «Le fiere fotografiche di San Francisco e New York sono due prodotti molto diversi, trovandosi su coste opposte, afferma Scott Gray, amministratore delegato di Creo. Inoltre, sono state lanciate a cinque anni di distanza l’una dall’altra: da allora sono cambiate molte cose nel mercato della fotografia e dell’arte digitale».

Gray si dice molto ottimista sulle prospettive della nuova fiera, sottolineando che il settore della fotografia sta facendo registrare risultati relativamente buoni, in parte grazie alla sua capacità di attrarre i collezionisti più giovani. Gli appassionati di fotografia sono «molto più disponibili ad acquisire opere digitali rispetto alle loro controparti più tradizionali», afferma Gray, fornendo a Creo un chiaro piano di crescita. Negli ultimi anni la fiera di Shanghai si è orientata verso un maggior numero di opere digitali. Gli Nft esposti a «Photofairs Shanghai» 2021 saranno presenti anche all’evento inaugurale di New York.

Il Javits Center di Manhattan, dove si terrà la prima edizione di Photofairs New York

Kabir Jhala, 30 dicembre 2022 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

Con stand più piccoli per attirare le gallerie emergenti, l’edizione 2024 della fiera americana, la prima guidata da Bridget Finn, sarà caratterizzata da 283 gallerie e da una maggiore presenza latinoamericana

Dietro l’attacco che ha messo fuori uso il sito web della casa d’aste all’inizio del mese ci sarebbe il gruppo RansomHub

La sua morte è stata confermata da Epiris, la società di private equity che possiede la casa d'aste

Secondo il rapporto Art Basel/UBS, a causa di «inflazione e guerre», lo scorso anno si è registrato un calo delle vendite di opere di altissimo valore ma anche un aumento del volume delle transazioni

Specialisti nelle fiere mercato, ora a New York | Kabir Jhala

Specialisti nelle fiere mercato, ora a New York | Kabir Jhala