Image

Eike Schmidt, dagli Uffizi a Capodimonte

Image

Eike Schmidt, dagli Uffizi a Capodimonte

Direttori dei musei, si cambia: Schmidt a Capodimonte, Verde agli Uffizi, Crespi a Brera, Mazzantini alla Gnam

Il ministro Sangiuliano lì ha scelti da una terna proposta dalla Commissione giudicatrice. Nuove nomine anche nei musei di seconda fascia

Image

Redazione GdA

Leggi i suoi articoli

Simone Verde per le Gallerie degli Uffizi, Eike Dieter Schmidt per il Museo e Real Bosco di Capodimonte, Angelo Crespi per la Pinacoteca di Brera,  Renata Cristina Mazzantini ala Galleria Nazionale d'arte Moderna. Sono i direttori dei musei di prima fascia, indicati dal ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano.
Le nomine sono l'esito della selezione pubblica internazionale e i direttori dei musei di prima fascia sono stati scelti nell'ambito di una terna proposta da una Commissione giudicatrice.

Nuove nomine anche per i  direttori dei musei di seconda fascia, individuati dal direttore generale Musei del Mic, Massimo Osanna.
Sono: Federica Zalabra per il Museo Nazionale d'Abruzzo, Costantino D'Orazio per la Galleria Nazionale dell'Umbria, Fabrizio Sudano per il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, Thomas Clement Salomon per le Gallerie Nazionali di Arte Antica, Stella Falzone per il Museo Archeologico Nazionale di Taranto, Alessandra Necci per le Gallerie Estensi.

(Notizia in aggiornamento).

Eike Schmidt, dagli Uffizi a Capodimonte

Redazione GdA, 15 dicembre 2023 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

Lo spazio torinese, con un allestimento studiato in situ, accoglie ritratti a china e acquerelli in cui si libra un interessante cosmo femminile

Miglior partecipazione nazionale al Padiglione Australia con il progetto dell’aborigeno Archie Moore. Miglior artista nella mostra centrale il maori Mataaho Collective. Leone d’Argento alla 39enne nigeriana Karimah Ashadu e menzioni speciali al Kosovo, alla 88enne palestinese Samia Halaby e alla 35enne argentina La Chola Poblete

La Russia, che non partecipa alla Biennale di Venezia dall'invasione dell'Ucraina del febbraio 2022, ha ceduto l'uso del suo Padiglione ai Giardini alla Bolivia. Intitolata «Guardiamo al futuro passato, camminiamo in avanti», la mostra è organizzata dal Ministero delle Culture boliviano, con il viceministro Juan Carlos Cordero Nina in qualità di commissario. La ministra Esperanza Guevara ce la presenta in anteprima

La prima multinazionale italiana del lavoro inaugura uno spazio espositivo permanente dedicato all’arte

Direttori dei musei, si cambia: Schmidt a Capodimonte, Verde agli Uffizi, Crespi a Brera, Mazzantini alla Gnam | Redazione GdA

Direttori dei musei, si cambia: Schmidt a Capodimonte, Verde agli Uffizi, Crespi a Brera, Mazzantini alla Gnam | Redazione GdA