Spadoni lascia. E polemizza

Stefano Luppi |  | Ravenna

Claudio Spadoni, direttore di ArteFiera di Bologna dal 2012 e critico di «Il Resto del Carlino», allievo di Francesco Arcangeli e già direttore dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna, lascia l’incarico di direttore scientifico del Museo Civico della Città di Ravenna (Mar). E non mancano le polemiche, non solo perché Spadoni era a capo del Mar dal 2002, fino al 2014 come direttore indicato dal Comune, nell’anno in cui l’ente divenne una «istituzione» con bilancio autonomo. Spiega l’ex direttore, andato ufficialmente in pensione due anni fa, e da allora responsabile delle mostre del museo (retribuito dallo sponsor Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna): «Per gli equilibri di Ravenna, credo che la situazione non cambierà in modo tale da farmi tornare sulla mia scelta. Non cerco poltrone e penso che ogni esperienza finisca, ma al museo io ho dato l’anima, ho plasmato una creatura culturale che mi
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Stefano Luppi