Indipendenti non necrotizzati

Il panorama fieristico torinese si arricchisce di quattro appuntamenti

Jenny Dogliani |  | Torino

Nest è la prima edizione di un festival dedicato ai centri italiani di produzione artistica indipendente, parte del network internazionale Nesxt che comprende enti non profit, associazioni e collettivi. Nello spazio Q35 dal 4 al 6 novembre si possono visionare i progetti di 20 spazi selezionati tra cui Wunderkammer (Trento), Museo d’Inverno (Siena), Bocs (Catania) e Cose Cosmiche (Milano). Accanto a essi una sezione dedicata alla grafica con produzioni di una decina di collettivi ed editori come Print About Me (Torino) e Chicken Broccoli (Roma). Il tutto accompagnato da un programma di performance, concerti, conferenze, proiezioni, djset e workshop con ospiti italiani e internazionali.

Non manca un circuito off attivo sino al 6 novembre con mostre ed eventi in una ventina di spazi cittadini; a parteciparvi collettivi e gallerie torinesi come Diogene, Spazio Ferramenta e Galleria Moitre e due ospiti
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Jenny Dogliani