I buffoni di Firenze escono dai depositi

A Palazzo Pitti una mostra su nani, giocatori e villani alla corte dei Medici

Eberhard Keilhau detto Monsù Bernardo (e bottega) (Helsingør, 1624 - Roma, 1687)  Venditori ambulanti  1660 - 1680 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi
Laura Lombardi |

Firenze. La Galleria Palatina prosegue con l’organizzazione di mostre dedicate a opere tratte dai depositi e riunite per nuclei tematici: dopo la veduta e i ritratti, è la volta di scene di genere, perlopiù sei e settecentesche, alcune con forti influenze della tradizione fiamminga, raffiguranti «Buffoni, villani e giocatori alla corte dei Medici». Soggetti nei quali erano rappresentati, con il pretesto dell’intento morale, anche temi ritenuti bassi e privi di decoro, come i giocatori d’azzardo, i contadini dall’aspetto rozzo e grottesco o i nani.
La mostra, allestita dal 19 maggio all'11 settembre nell'Andito degli Angiolini di Palazzo Pitti e a cura di Anna Bisceglia, Matteo Ceriana e Simona Mammana, intende illustrare come alcune di queste figure, in particolare i «nani» (definizione che non può trovar posto nel titolo, perché oggi ritenuta non politically correct!), ebbero notevole
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata Faustino Bocchi  (Brescia, 1659 - 1741)  L’Estate 1690 - 1695 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Anonimo fiorentino del XVII secolo, Ritratto del nano Gabriello Martinez, 1640 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Anonimo pittore fiorentino della prima metà XVII secolo Ritratto di nano con mazza ferrata e cane al guinzaglio 1620 - 1630 ca.	 olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Justus Suttermans (Anversa, 1597 - Firenze, 1681) Ritratto di un buffone (Meo Matto) ante 1640 olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Pittore emiliano del XVIII secolo Nano dormiente (Il nano bocciolo) 1700 - 1710 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Faustino Bocchi  (Brescia, 1659 - 1741), L’Autunno, 1690 - 1695 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Domenico Casini (Firenze, 1588 - 1660)  Valore Casini (Firenze, 1590 - 1660) (qui attr.) Ritratto di Odoardo Farnese con un nano e un cane 1620 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Anonimo pittore toscano del XVII secolo Banchetto grottesco 1630 - 1640 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Faustino Bocchi  (Brescia, 1659 - 1741), L’Inverno, 1690 - 1695 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Maestro dell’Incredulità di San Tommaso (Jean Ducamps?) (attivo a Roma fra la fine del secondo decennio e la fine del quarto decennio del XVII secolo) Suonatore di chitarra 1620 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi Anton Domenico Gabbiani (Firenze, 1652 - 1726) Quattro servitori alla corte dei Medici 1684 ca. olio su tela Firenze, Gallerie degli Uffizi, Galleria Palatina e Appartamenti Reali, depositi
Altri articoli di Laura Lombardi