Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Da Cambi il piacere della tavola

Argenterie del XIX e XX secolo e servizi da tavola in porcellana al Castello Mackenzie

Esemplare della seconda metà del XX secolo di «Flora Danica» (stima 45-60mila euro)

Genova. In un’epoca nella quale il pranzo viene consumato sempre più spesso davanti allo schermo di un computer o pigiati tra gli avventori di un affollato bar, risulta ancora più eccezionale l’asta «L’Art de la Table» che Cambi presenta il 28 marzo nella sede del Castello Mackenzie.

Oltre ad argenterie del XIX e XX secolo di manifatture italiane ed estere, compreso un centrotavola a foggia di fontana di gusto neobarocco di un argentiere italiano, e calici in cristallo della Manifattura Lalique, della ceca Cristalleria Mooser o della francese Cristallerie Royale de Saint-Louis, la vendita propone oltre 15 servizi da tavola in porcellana.

Spicca, anche per il perfetto stato di conservazione, un esemplare della seconda metà del XX secolo di «Flora Danica» (stima 45-60mila euro), il servito in porcellana policroma che la Manifattura Reale di Copenaghen cominciò a produrre nel 1789 (la famiglia reale danese lo ordinò come dono all’imperatrice di Russia Caterina II ma, completato dopo la morte della zarina, rimase in uso presso la casa reale danese che tuttora lo utilizza nei banchetti di gala).

I vari pezzi, per 12 persone, sono dipinti con diverse specie botaniche del regno viste attraverso le tavole di Oeder e ogni stoviglia riporta sul verso, in caratteri latini in nero, i nomi delle piante raffigurate. Diversi i servizi in porcellana Herend (3-4mila euro per un esemplare «Rothschild») o il servizio Versace «Medusa rossa» (1.400-1.800 euro).

Cristina Valota, da Il Giornale dell'Arte numero 395, marzo 2019


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012