Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Documenti

Come Malraux lo stregone distrusse il primato del sistema francese delle Belle Arti

Un inedito di Marc Fumaroli nel Giornale dell'Arte di settembre

André Malraux con André Wogenscky (al centro) all’inaugurazione, il 3 febbraio 1968, della Casa della Cultura di Grenoble

Le Musée imaginaire (1947) di André Malraux non è mai stato uno dei miei livre de chevet. Ho amato le Belle Arti da sempre e intimamente, da molto prima di varcare per la prima volta la porta di un museo, quella degli Uffizi a Firenze nel 1949. Avevo diciassette anni e non avevo mai visto un quadro, se non nelle riproduzioni a seppia dell’Enciclopedia Universale Larousse in due volumi. Quel giorno conobbi la felicità di passare dalla riproduzione all’originale, dall’ombra alla luce. Il ritratto di Lucrezia Panciatichi di Bronzino mi aveva già fatto sognare in riproduzione. Di fronte all’originale nella Tribuna degli Uffizi, statua vivente di gran dama, sontuosamente e ostentatamente abbigliata, gli immensi occhi fissi nei miei, provai soggezione. Avvicinandomi malgrado tutto, lessi in minuscoli caratteri, incisi in francese sulla sua sottile collana d’oro lavorato che appena si vedeva nella foto del Larousse, il motto: «Amour dure sans fin», ripetuto diverse volte, come in un rosario.
...
(il testo integrale è disponibile nella versione cartacea)

Marc Fumaroli, da Il Giornale dell'Arte numero 410, settembre 2020


  • André Malraux, Charles de Gaulle, Émile Biasini e Gabriel Monnet durante una visita alla Casa della Cultura di Bourges il 15 maggio 1963
  • Malraux con l’uniforme di ufficiale dell’aviazione repubblicana a Don Benito durante la guerra civile spagnola
  • André Malraux con Albert Camus, titano della letteratura francese del Novecento cui Malraux fece da mentore
  • Malraux con il generale de Gaulle all’inaugurazione, il 18 aprile 1964, della Casa della Cultura di Bourges, occasione in cui de Gaulle parlò della cultura come «della condizione sine qua non della civilizzazione»

GDA410 SETTEMBRE 2020

GDA410 Vernisage

GDA410 GDEconomia

GDA410 GDMostre

GDA410 Vedere a Milano

GDA410 Vedere a Venezia

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012