Cambi: una nuova sede per rilanciare il Moderno

Le case d'asta in Italia

Matteo Cambi
Michela Moro |

Intervista a Matteo Cambi, fondatore di Cambi Casa d'Aste.

Nella storia della vostra casa d’aste e dall’inizio della vostra attività, quali sono stati i vostri top lot storici?

La storia di Cambi Casa d’Aste è ricca di record e successi in ogni dipartimento, sono quindi diversi i top lot storici. Record assoluto della nostra casa d’aste è la rarissima figura di Amitayus in bronzo dorato di Zanabazar (Mongolia XVII secolo), venduta l’anno scorso a 4.735.000 euro. Sempre per l’arte orientale non si può non menzionare la straordinaria fiasca della luna in porcellana del periodo Yongzheng (1723-35) che ha raggiunto 2,4 milioni euro nel 2015. Tra i dipinti antichi ricordiamo un olio su tela di Pietro Paolo Rubens raffigurante «Seneca morente», venduto a 584.700 euro nel 2017, e «L’albero di Jesse», una tempera su tavola di Paolo Schiavo Battista di Gerio (Pisa 1350-1420) venduta per 447mila
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro