Tom-David Bastok, Emmanuel Perrotin e Dylan Lessel (da sinistra a desta) hanno interrotto la loro collaborazione. Cortesia di Perrotin

Image

Tom-David Bastok, Emmanuel Perrotin e Dylan Lessel (da sinistra a desta) hanno interrotto la loro collaborazione. Cortesia di Perrotin

Perrotin abbandona i suoi soci

L’importante dealer francese ha cessato la sua collaborazione con Tom-David Bastok e Dylan Lessel sia a Dubai che a Parigi

Image

Redazione GDA

Leggi i suoi articoli

Emmanuel Perrotin, fondatore dell’omonimo marchio di gallerie globali, ha posto fine alla sua collaborazione con i mercanti d’arte Tom-David Bastok e Dylan Lessel «di comune accordo», secondo una dichiarazione inviata da ciascuna delle parti il 13 febbraio 2024. Nel 2021, il trio aveva aperto uno spazio di cinque piani al numero 8 di Avenue Matignon, nell’ottavo arrondissement di Parigi, concentrandosi sul mercato secondario. Perrotin ha venduto le sue quote dello spazio parigino ai suoi due ex soci in affari, che ora gestiranno la galleria con il nome di Bastok Lessel.

Bastok e Lessel hanno anche acquistato le quote del loro ex partner in Perrotin Dubai, un’altra galleria del mercato secondario, che ha aperto nel Dubai International Financial Centre nel novembre 2022. Ora opererà come Bastok Lessel Dubai. «Siamo orgogliosi delle mostre che abbiamo organizzato negli ultimi due anni a Parigi e a Dubai e siamo lieti di portare questi magnifici indirizzi sotto il nostro banner», affermano Bastok e Lessel in un comunicato.

I mercati primario e secondario saranno all’ordine del giorno, con una prossima mostra a Parigi dedicata a Keith Haring, Warhol e Basquiat.
Questa separazione e vendita di azioni arriva dopo che Colony Investment Management ha acquisito una partecipazione del 60% nella galleria Perrotin nel 2023. «La galleria continuerà la sua attività sul mercato secondario. Questo annuncio non cambia nessuno dei nostri piani di sviluppo ed espansione della galleria», afferma un portavoce della galleria Perrotin. «Vogliamo concentrarci su tutti i nostri prossimi progetti, come l’inaugurazione di Perrotin Los Angeles alla fine del mese e tutti i nostri artisti alla Biennale di Venezia, tra gli altri»

Tom-David Bastok, Emmanuel Perrotin e Dylan Lessel (da sinistra a desta) hanno interrotto la loro collaborazione. Cortesia di Perrotin

Redazione GDA, 16 febbraio 2024 | © Riproduzione riservata

Articoli precedenti

Al MoMA la retrospettiva della pioniera della performance che si vorrebbe rivedere più volte

Documenti dell’Archivio di Stato di Ancona li rappresentano nel contesto storico del regime fascista

La seconda puntata di una corrispondenza sui motivi che ci spingono a visitare i luoghi dell’arte

Le due importanti città-stato etrusche sono gemellate idealmente da ieri

Perrotin abbandona i suoi soci | Redazione GDA

Perrotin abbandona i suoi soci | Redazione GDA