Tecnosurfista in jeans

Federico Florian |  | Bolzano

Video e dipinti del thailandese Korakrit Arunanondchai

Korakrit Arunanondchai, trentenne artista thailandese di base a New York, è l’incarnazione del nativo digitale. Ossessionato da droni e video-clip, fa un «surfing» spericolato nella storia dell’arte. Nei suoi video combina immagini e idee secondo la logica della libera navigazione sul web. Nelle sue opere connette universi culturali tra loro distanti (l’Oriente, da dove proviene, e l’Occidente, dove si è trasferito) con la facilità e l’economia di un volo low cost intercontinentale. Il Museion dedica a questo originale artista una densa mostra personale, visitabile fino all’11 settembre. Il percorso espositivo è introdotto, al piano terra, da tre grandi «History Paintings», dipinti su tela di jeans su cui Arunanondchai interviene in più tempi, sovrapponendo stampe digitali delle medesime tele nel precedente stato di combustione: un brillante sodalizio
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Federico Florian