Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Mostre

Roger Ballen alla Halle Saint Pierre

Ripercorsi i 50 anni di carriera del fotografo americano di nascita

«Roger's Roger», di Roger Ballen (particolare), 2019. © Marguerite Roussouw

Parigi. È alla Halle Saint Pierre, il museo parigino dedicato all’Art brut, che Roger Ballen presenta la sua prima retrospettiva in Francia. Dal 7 settembre al 31 luglio la mostra «Il mondo secondo Roger Ballen» presenta i lavori di 50 anni di carriera del fotografo americano di nascita (New York, 1950) e sudafricano d’adozione, ma anche alcuni inediti realizzati appositamente per il museo di Montmartre.

Per Ballen è arrivato il momento di «stabilire il legame» tra la sua estetica personale, così particolare e «straordinaria», che lui stesso definisce «ballenesque», e la cosiddetta outsider che, dice, «ha giocato un ruolo cruciale nel mio processo creativo». Un legame che Martine Lusardy, direttrice della Halle Saint Pierre e curatrice della mostra, spiega così: «Dal 1995 le sperimentazioni visive di Ballen rendono continuamente incerte le frontiere tra realtà e finzione. Passando da un’estetizzazione del reale a una estetizzazione dell’incoscio, la sua fotografia scava un paesaggio mentale che ricorda i paesaggi mentali di Dubuffet». Tra i lavori più recenti esposti a Parigi: «Superman», «Roger Drawing» e «Discussion», tutti del 2018.

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 400, settembre 2019


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012