Quando il tic diventa Pop

Mariella Rossi |  | Padova

Una trentina di dipinti di Severino Del Bono sono esposti da Vecchiato Arte fino al 21 maggio

Patrocinata dal Comune di Padova, la personale è corredata di catalogo con testo critico di Luca Beatrice. La collaborazione della galleria con l’artista bresciano (classe 1966) prosegue dal 2009. Del Bono esercita il genere del ritratto tradizionale, reinterpretato attraverso le esperienze della pittura americana del secolo scorso. Il soggetto ricorrente è il volto femminile: in mostra una sequenza di primi piani ove vi è sempre un ostacolo che ne impedisce la visione completa.

Vari oggetti coprono gli occhi delle modelle, evitando che l’osservatore ne incontri lo sguardo. È una situazione di incomunicabilità che isola le donne raffigurate, congelandole in istanti di intense espressioni emotive, per esempio mentre gridano o piangono. Questi volti sono come maschere attraverso cui l’artista tenta di controllare e
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi