Pezzi da Novanta

«The 90s» a Frieze: un decennio da ricostruire

Federico Florian |  | Londra

Frieze London, la fiera d’arte contemporanea nata nel 2003 e che dal 2014 ha anche una sezione newyorkese, quest’anno introduce una nuova sezione, «The 90s», in cui vengono ripresentate mostre fondamentali degli anni Novanta. Il tutto nell’ordine di quello sguardo retrospettivo cui ormai è dedicata una sezione, sotto varie sigle, in tutte le più importanti fiere del mondo.

Tra le protagoniste, la galleria milanese Massimo de Carlo, che qui reinterpreta «Aperto ’93», esposizione concepita da Helena Kontova e Giancarlo Politi (fondatore di «Flash Art») per la Biennale di Venezia del 1993, che  consacrò internazionalmente artisti quali Maurizio Cattelan, Carsten Höller e Rikrit Tiravanija.

Aperta al pubblico dal 6 al 9 ottobre nella consueta sede di Regent’s Park, per il secondo anno consecutivo sotto la direzione artistica di Victoria Siddall, l’edizione 2016 di Frieze London ospita
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Federico Florian