Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Archeologia

Maschere di Caria

Gli ultimi scavi a Stratonikea: un teatro, un Serapeion, un ginnasio e un cimitero di gladiatori

Una delle maschere a rilievo ritrovate presso l'ingresso del teatro di Stratonikea

Stratonikea (Turchia). La campagna di scavi del 2019, a Stratonikea in Caria, ha riservato agli archeologi un’interessante sorpresa. Il team guidato dal professor Bilal Sogut dell’Università di Pamukkale si è concentrato quest’anno sul grande teatro monumentale da 10mila posti, costruito in epoca augustea.

La città, fondata nel III secolo a.C. da Antioco I sulle rovine di un più antico insediamento vicino alla costa egea, divenne infatti prospera in età imperiale in virtù della sua posizione strategica a cavallo tra le vie di comunicazione anatoliche.

Nel corso delle ricerche archeologiche sono stati localizzati anche il Serapeion, altri templi dedicati alle autorità imperiali, resti del foro e delle mura, più recentemente un ginnasio e un cimitero di gladiatori ricco di iscrizioni su stele.

I lavori che hanno interessato la scena e l’ingresso del teatro, con l’obiettivo di recuperare elementi architettonici caduti a causa di terremoti, per poterli restaurare e utilizzare in interventi di anastilosi. Proprio davanti all’ingresso sono state rinvenute grandi lastre decorative, un fregio con 17 maschere ad altorilievo che raffigurano secondo Sogut delle divinità, romane e locali. Verranno anch’esse restaurate, prima di essere esposte in situ.

Giuseppe Mancini, da Il Giornale dell'Arte numero 402, novembre 2019


Ricerca


GDA dicembre 2019

Vernissage dicembre 2019

Il Giornale delle Mostre online dicembre 2019

Vedere a ...
Vedere a Napoli 2019

Vedere in Sardegna 2019

Vedere a Torino 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012