Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Notizie

Lille capitale del design

La città francese è animata da una ventina di mostre tematiche

Un'opera del 2015 del duo Dach&Zefir. © Jiès Cléodore

Nel 2020 Lille è la World Design Capital, prima città francese a ottenere il titolo, assegnato ogni due anni dalla World Design Organization che per la prima edizione, del 2008, designò Torino. La stagione di mostre e eventi sarebbe dovuta partire a fine aprile, ma la crisi sanitaria ha obbligato gli organizzatori a rivedere il programma, ripensare le modalità di visita e rinviare l’inaugurazione al 9 settembre. La «capitale delle Fiandre», a metà strada tra Parigi e Bruxelles, già Capitale della Cultura nel 2004, mette in calendario una ventina di mostre.

Il cuore del programma sono le «Maisons Poc» che sta per «Proof of concept», spazi espositivi e laboratori al tempo stesso, dove sono presentati più di 500 progetti per reinventare la città del futuro, sui temi habitat, economia circolare, città collaborative, cura degli altri, azione politica. Sono coinvolti designer e architetti come Giovanna Massoni, Antoine Fenoglio (Les Sismo), François Jégou (Strategic design scenarios) e Marie Blanckaert (Blau).

Ecco una selezione di mostre, tra le tante. Il designer belga Ramy Fischler, fondatore dell’RF Studio, cura al Tripostal «Sens Fiction» (9 settembre-15 novembre), una riflessione sulle «fiction d’anticipazione», cinematografiche o letterarie, che hanno ispirato il nostro quotidiano. Sempre al Tripostal si tiene «Colors & co.» che si interroga sul nostro rapporto con il colore (prolungata fino al 12 settembre 2021). Il Musée de l’Hospice Contesse espone il design cinese (fino all’8 settembre 2021).

Al Couvent des Dominicains è presentato un focus sull’architetto Pierre Pinsard (1906-88), figura centrale dell’Art Sacré (18 settembre-6 dicembre). La rassegna coinvolge anche alcune città vicine come Roubaix, Labersart, Courtrai. Vi partecipa il Louvre-Lens con «Louvre Design», mostra che ripercorre le origini del design con prestiti dalla «casa madre» di Parigi dall’antichità al 1850 (7 ottobre-1 febbraio 2021). A Le Fresnoy, studio d’arte contemporanea di Tourcoing, la mostra «Passé Présent» (15 ottobre-3 gennaio 2021) ricorda il passato industriale della regione del Nord della Francia.

Da notare che sono stati annullati la Maker Faire, la rassegna europea dedicata all’innovazione sostenibile che si sarebbe dovuta tenere alla stazione Saint-Sauveur, e la famosa Braderie, il più grande mercato delle pulci d’Europa che quest’anno avrebbe dovuto essere a sua volta incentrato sul design. Resta ancora aperta l’ipotesi di una «Nuit du design», in programma per ottobre.

Luana De Micco, da Il Giornale dell'Arte numero 410, settembre 2020



GDA410 SETTEMBRE 2020

GDA410 Vernisage

GDA410 GDEconomia

GDA410 GDMostre

GDA410 Vedere a Milano

GDA410 Vedere a Venezia

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012