La fede di Caravaggio

Arabella Cifani |

Non la verità su Caravaggio, ma la verità di Caravaggio; così fin dal titolo. Non che cosa si possa pensare su Caravaggio, peraltro sempre di interesse. Ma la verità di Caravaggio: cioè che cosa possa aver pensato Caravaggio dipingendo e che cosa abbia voluto comunicarci; è pertanto, quella di Fornari, una ricerca rispettosa, che lascia parlare i quadri dell’artista: cioè per converso un diretto ascolto delle sue opere.
Fornari, docente di Storia della Filosofia all’Università di Bergamo, confessa  d’abbrivio: «Nonostante la marea di pubblicazioni e ricerche, avevo l’impressione che qualcosa di non detto restasse da dire e cercare su di lui, a smentita delle tante approssimazioni e deformazioni che rischiano di trasformarlo in un irreale fantoccio, e anche a conferma e sviluppo delle idee più felici che, in tanto esercizio di acume critico e storico, certamente non mancano».
Fornari si propone di sfatare i
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Arabella Cifani