Kelly nei giardini del Rijksmuseum

Il maestro dell'astrattismo statunitense invade gli spazi all'aperto del museo di Amsterdam con sculture e dipinti

Un ritratto di Ellsworth Kelly di fronte a una sua scultura
Elena Franzoia |  | Amsterdam

È il maestro dell’Astrattismo statunitense Ellsworth Kelly il protagonista della mostra che i giardini del Rijksmuseum dedicano alla scultura contemporanea. La mostra rientra in un progetto espositivo iniziato nel 2013 e curato dell’ex direttore del Centre Pompidou di Parigi Alfred Pacquement.

Fino al 24 ottobre due imponenti archi in acciaio si staglieranno contro il rosso edificio del museo, segnalando la presenza di 9 sculture, mai esposte prima nei Paesi Bassi, giunte ad Amsterdam grazie al prestito dell’Ellsworth Kelly Studio e della New York State Collection.

A ingresso gratuito, «Ellsworth Kelly nei Giardini del Rijksmuseum» rende omaggio all’artista scomparso nel 2015 che, superando la distinzione tra pittura e scultura, divenne uno dei maggiori esponenti dell’Hard Edge Painting.

Presenti in mostra celebri opere come «Curve 1» (1973) e «Yellow Blue» (1968), esemplari del netto e minimale contrasto di vivide superfici colorate che caratterizza il lavoro di Kelly.

© Riproduzione riservata
Calendario Mostre
Altri articoli di Elena Franzoia
Altri articoli in MOSTRE