Il cardinale sotto le stelle

Jenny Dogliani |  | Torino

Canonico della Cattedrale di Sant’Eusebio a Vercelli, cardinale e ambasciatore pontificio nel Nord Italia dal 1205, legato a Parigi e Limoges nel 1208, nunzio apostolico in Inghilterra nel 1216-18, Guala Bicchieri (Vercelli 1150-Roma 1227) costituì durante la sua carriera ecclesiastica un’imponente collezione di oreficerie, smalti di Limoges, paramenti sacri, reliquiari e codici minati provenienti dai principali centri dell’arte gotica dell’Europa settentrionale. Tale raccolta fu lasciata in eredità all’abbazia di Sant’Andrea di Vercelli (prima fabbrica gotica edificata in Italia) da lui fondata nel 1219. Dall’11 novembre al 6 febbraio a Palazzo Madama sono esposti i pezzi della collezione pervenuti sino a noi, circa una ventina: tra questi il grande cofano di Palazzo Madama, un gruppo di medaglioni con animali e creature fantastiche e un manoscritto miniato di area renana.

Fino al 23
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Jenny Dogliani