I sei della Trienala

Mariella Rossi |  | San Martino in Badia (Bz)

Il Museum Ladin Ciastel de Tor di San Martino in Badia, diretto da Stefan Planker, ospita dal 9 settembre la Trienala Ladina. Gli artisti invitati sono Hubert Kostner, Gabriele Grones, Vanessa Layher (Nessi), Notta Catflish, Simon Perathoner e Andreas Senoner, selezionati tra oltre 40 candidati nell’ambito di un bando riservato ad autori di area ladina, da una giuria composta da Carl Aigner, Adam Budak, Gianluca d’Incà Levis e Karin Pernegger, direttrice della Kunstraum Innsbruck e curatrice di questa edizione della Trienala.

Le attività del Museo valorizzano e promuovono le caratteristiche di questo territorio dolomitico che ha influenzato la storia di molte valli alpine, permettendo lo sviluppo e il permanere della lingua neolatina. Il percorso espositivo della collezione permanente arriva fino ai giorni nostri e la Trienala ne è la naturale prosecuzione.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi