I Grandi Bronzi lavati davanti a tutti

In dirittura d’arrivo il restauro a cantiere aperto presso Palazzo Massimo

I due bronzi conservati a Palazzo Massimo: il Principe ellenistico (II secolo a.C., particolare) e il Pugilatore in riposo (I secolo a.C.). © MNR Archivio Fotografico
Arianna Antoniutti |

Roma. Il Museo Nazionale Romano ha avviato nel mese di dicembre la manutenzione conservativa straordinaria dei cosiddetti Grandi Bronzi, il Pugilatore in riposo (I secolo a.C.) e il Principe ellenistico (II secolo a.C.), conservati presso la sede di Palazzo Massimo. Il progetto, sostenuto dai Mecenati Galleria Borghese-Roman Heritage Onlus, consente al pubblico, grazie all’allestimento del cantiere di restauro, di assistere alle varie fasi dell’intervento, la cui conclusione è prevista per metà febbraio.

Così Mirella Serlorenzi, responsabile di Palazzo Massimo, illustra l’iniziativa: «Abbiamo scelto questa modalità di cantiere aperto affinché il pubblico potesse vedere da ogni angolazione, attraverso quattro vetrate, tutte le operazioni che in esso vengono svolte. In questo modo non solo non abbiamo sottratto le statue alla fruizione ma, anzi, abbiamo offerto un valore aggiunto, mostrando il
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Arianna Antoniutti