I finalisti degli Az Awards di architettura

L'11ma edizione si concluderà con l’annuncio del vincitore il 25 giugno

Il Green Pea a Torino
Alessandro Martini |

Acc Naturale Architettura e Negozio Blu con l’edificio Green Pea a Torino, parte del complesso di Eataly al Lingotto, sono tra i 72 finalisti (scelti tra 1.209 candidature da 57 Paesi) dell’11ma edizione degli Az Awards della rivista di architettura canadese «Azure» per la categoria Environmental Leadership.

Nella sezione «Edifici sopra i mille metri quadrati» sono in finale, tra gli altri, lo Jingdezhen Imperial Kiln Museum di Jingdezhen (Cina) dello Studio Zhu Pei e il Nancy and Rich Kinder Museum Building a Houston (Usa) di Steven Holl Architects.

Tra gli altri finalisti, Davide Groppi e Giorgio Rava (sezione «Lighting Fixtures»), Patricia Urquiola («Furniture»), Philippe Starck («Architectural Products») e Big («Edifici residenziali»). Ora al via la votazione popolare online, che si concluderà con l’annuncio del vincitore il 25 giugno.

Quest’anno, la giuria internazionale degli Az Awards è composta da Ini Archibong, Barbara Bestor, Sou Fujimoto, Gilles Saucier, Susannah Drake, Karim Rashid, Marc Ryan, Adelaide Testa, Patricia Urquiola e Paul Filek.

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Alessandro Martini
Altri articoli in ARGOMENTI