Gioielli, orologi, antiquariato e tappeti da Meeting Art

Il mese miscellaneo della casa d'aste vercellese occupa quattro fine settimana consecutivi

Demi parure anni ’60 composta da anello e orecchini con smeraldi. Base: 3mila euro
Michela Moro |  | Vercelli

Un’asta lunga un mese è il febbraio di Meeting Art. Dal 3 al 24 febbraio ogni weekend si susseguono gioielli, orologi, antiquariato e tappeti orientali per un totale di 760 lotti. Chi si aggiudica un lotto può ritirarlo a sessione conclusa, mentre gli invenduti rimangono disponibili fino alla chiusura definitiva dell’asta il 24 febbraio. Ogni sezione ha il proprio top lot-oggetto del desiderio.

Le aste del 2-3 febbraio dedicate a gioielli antichi e moderni vedono la coppia di orecchini in oro bianco con una base d’asta di 2.500 euro e la demi parure anni ’60 composta da anello e orecchini con smeraldi a base di 3mila euro; il 9-10 febbraio per gli orologi gli appassionati possono puntare su un Jaeger Le Coultre Master Compressor Geographic con un’offerta di partenza di 3mila euro.

Chi ama l’antiquariato tra il 16 e 17 febbraio ha la scelta tra «Il ratto d’Europa», dipinto attribuito a Carlo
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro