Dal Messico a Porto Cervo

Michela Moro |  | Brescia

Paci Contemporary è stata fondata nel centro di Brescia nel 2004 da Giampaolo Paci, giovane gallerista proveniente dall’allora innovativo mondo dell’arte in tv. La galleria espone opere di artisti storicizzati ed emergenti, dedica particolare attenzione al medium fotografico, spazia dalle nuove tecnologie alla complessa struttura delle video installazioni ed è parte di Aipad (Association of International Photography Art Dealers), l’associazione internazionale di gallerie di fotografia.

Gli artisti esposti nel corso degli anni denotano una predilezione per la fotografia: Jerry Uelsmann, Phil Borges, Mario Cravo Neto, Les Krims, Arthur Tress, Clark&Pougnaud e Maggie Taylor.

Paci Contemporary è presente in numerose fiere di arte contemporanea italiane e internazionali e ha inoltre aperto uno spazio «estivo» a Porto Cervo, in Costa Smeralda, dove sono allestite esposizioni stagionali per collezionisti in
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro