Da Betlemme alla domus di Tito in crociera

Ad Aquileia un’estate ricca di mostre, festival ed eventi immersi tra natura e storia

Michela Moro |  | Aquileia

Palazzo Meizlik, ad Aquileia, presenta la mostra multimediale «Da Aquileia a Betlemme. Un mosaico di fede e bellezza» visitabile dall’11 luglio al 30 settembre. L’esposizione interattiva vuole celebrare il filo che lega Betlemme ad Aquileia, un legame di fede e bellezza che unisce due siti Patrimonio dell’Umanità. Il percorso espositivo consente un collegamento con la realtà della prima basilica aquileiese e con il suo ruolo di tramite nei pellegrinaggi verso la Terra Santa.

Da martedì 27 luglio prende il via la dodicesima edizione di Aquileia Film Festival organizzato da Fondazione Aquileia in collaborazione con «Archeologia Viva» e Firenze Archeofilm. Cinema, archeologia e grandi divulgatori scientifici si alterneranno sul palco per cinque serate dal 27 al 30 luglio a partire dalle 21 in piazza Capitolo ad Aquileia.

Il festival si aprirà con una serata di cinema muto e musica dal vivo dedicata al centenario del Milite Ignoto. In programma anche un concerto il 31 luglio e due serate di cinema fuori festival lunedì 2 e martedì 3 agosto. L’evento si svolgerà in contemporanea sulle due piazze della città, piazza Capitolo e piazza Patriarcato, che circondano la Basilica di Aquileia e che potranno ospitare 500 spettatori per ogni piazza. L’ingresso avverrà solo con prenotazione online.

Nella seconda metà di settembre sono previste le giornate di OpenDay. Grazie alla collaborazione tra Fondazione Aquileia, Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, Comune di Aquileia, Università di Padova, di Trieste, di Udine, di Venezia e di Verona, Pro Loco Aquileia, Associazione nazionale per Aquileia, tutte le aree archeologiche e i cantieri di scavo saranno aperti al pubblico e archeologi e studiosi aspetteranno cittadini e appassionati sugli scavi per raccontare le ultime scoperte e i risultati delle indagini più recenti.

Ci saranno anche delle visite speciali teatralizzate alle aree archeologiche durante tutta l’estate per scoprire la storia dalle parole dell’imperatore Ottaviano Augusto, di Aratria Gallia, di Titus Annius. Inoltre, ogni sabato e domenica, sarà possibile ammirare una delle più grandi dimore d’epoca romana tra quelle scoperte nel Nord Italia, la domus di Tito Macro: 1.700 metri quadrati che raccontano la vita in un’abitazione dell’antica città.

Per un’esperienza romantica Aquileia organizza Sea & Taste un’emozionante crociera al tramonto nella laguna di Grado con degustazione guidata di vini per poi continuare il viaggio con una cena e una visita esclusiva ad Aquileia in notturna. Sabato 7 e domenica 8 giugno sono le serate dedicate a Calici di stelle, degustazioni di vini al chiaro di luna per assaporare le eccellenze del Friuli Venezia Giulia con protagonista la zona Doc Friuli Aquileia.

© Riproduzione riservata
Calendario Mostre
Altri articoli di Michela Moro
Altri articoli in LUOGHI