Cristalli in serra

Jenny Dogliani |  | Torino

Antje Rieck al Museo Ettore Fico

Dallo zucchero alle rocce, dal borotalco alle stalattiti, sono molte le cose attorno a noi che nascondono una struttura cristallina, fatta di allineamenti ordinati e simmetrici ripetuti periodicamente. Una disposizione pressoché perfetta alla cui nascita, crescita e proliferazione s’ispirano le ultime opere di Antje Rieck, l’artista tedesca (1970) residente e attiva tra Berlino, Torino e New York cui il Museo Ettore Fico dedica dall’8 luglio al 25 settembre la personale «Stones & Roses» curata da Lalita Salander. Gli spazi del museo torinese diventano le cavità di una miniera inesplorata in cui scoprire cristalli coltivati, preziose concrezioni collocate su un piedistallo per generare piccoli microcosmi capaci di riflettere l’infinitamente piccolo e l’infinitamente grande, come nel caso di «SkinnyTable».

In «CrystalGrowingStation», invece, i minerali sono «coltivati» in
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Jenny Dogliani