Continua la saga dei Pinottini: Narciso nuovo corso

Artisti storici e nuove scoperte: Sally Paola Anselmo Pinottini rilancia la storica galleria

Jenny Dogliani |  | Torino

Marisa Laurito apre il nuovo corso della Galleria Narciso, fondata nel 1960 da Amedeo Pinottini con i figli Elio e Marzio. Laureato con Augusto Guzzo, assistente di Vittorio Mathieu e poi docente presso la Facoltà di Magistero di Torino, Marzio Pinottini, scomparso quest’anno, è stato il pilastro culturale della galleria che in oltre mezzo secolo ha prodotto 300 mostre e altrettanti cataloghi presentando giovani artisti come Jorn, Hartung, Soffiantino, Raphaël, Mafai, Alessandri, Ruggeri, Tabusso e Burri, intuendo l’importanza dei poveristi e coltivando il Futurismo, ancora scomodo negli anni Settanta. «Desideriamo mantenere alto il livello culturale delle nostre scelte e proporre anche giovani artisti attivi in Italia e all’estero con abilità pittoriche importanti», spiega la direttrice Sally Paola Anselmo Pinottini (succeduta a Marzio Pinottini), che aggiunge, «le fiere sono un tramite
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Jenny Dogliani