Colosseo verde a Milano

Il Parco Amphitheatrum Naturae verrà aperto nel 2022

Ada Masoero |  | Milano

Nel giorno in cui nell’antica Roma si celebravano i Lupercalia, il 15 febbraio, Antonella Ranaldi, soprintendente Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Milano, ha annunciato l’avvio del Pan, Parco Amphitheatrum Naturae (la cui conclusione è prevista entro il 2022), che grazie alla consegna di 10mila mq di proprietà del Comune, ora supera i 22mila mq. Situato nel cuore della città, l’anfiteatro «rinato» prenderà forma, su progetto dell’architetto Attilio Stocchi, come un viridarium, che ne ricalcherà la pianta con il verde.

Dalle fondazioni dell’anfiteatro sono emersi 14 setti radiali delle gradinate, la possibile Porta Triumphalis, l’orientamento, le dimensioni e il numero delle arcate. Di qui partirà una passeggiata archeologica nel vicino Parco delle Basiliche, da San Lorenzo, dove negli ipogei di Sant’Aquilino si trovano le pietre di spoglio dell’anfiteatro stesso, fino a Sant’Eustorgio, oppure a Sant’Ambrogio, dove sono stati restaurati i mosaici del sacello di San Vittore in ciel d’oro o, ancora, alla cripta di San Sepolcro, là dove si trovava il Foro della Mediolanum romana

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ada Masoero
Altri articoli in ARCHEOLOGIA