Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Musei

Bauhaus: ritorno a Weimar

Riapre al pubblico la Haus am Horn, casa prototipo di Georg Muche

La Haus am Horn a Weimar

Weimar (Germania). La città tedesca di Weimer è Patrimonio dell’Umanità Unesco per il suo passato classico, rappresentato da edifici come la casa di Goethe. Ora il suo ruolo, spesso sottovalutato, nel XX secolo come città natale del Bauhaus e della Repubblica di Weimar, è protagonista di una serie di nuovi musei.

Apre il 6 aprile il Bauhaus Museum, per celebrare il centenario della scuola fondata da Walter Gropius proprio a Weimar nel 1919. Ospiterà 13mila pezzi, compresi mobili di Mies van der Rohe e Marcel Breuer.

La Haus am Horn, casa prototipo di Georg Muche realizzata per la prima mostra del Bauhaus nel 1923, riaprirà al pubblico il 18 maggio, seguita a fine anno dalla Casa della Repubblica di Weimar. Negli anni della Germania Est il Bauhaus è scomparso dal patrimonio visibile della città. Nel 1995 gli è stato dedicato un museo provvisorio nell’ex Kunsthalle, piccolo e inadeguato.

Catherine Hickley, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019



GDA411 OTTOBRE 2020

GDA411 OTTOBRE 2020 VERNISSAGE

GDA411 OTTOBRE 2020 GDECONOMIA

GDA411 OTTOBRE 2020 GDMOSTRE

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012