Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Aste

Adriano loricato, notificato e autentico da Bertolami

L'asta di archeologia a Palazzo Caetani Lovatelli

Ritratto in marmo dell’imperatore Adriano, loricato, alto 90 cm, del «tipo Tarragona»

Roma. È dal 2016 che Bertolami Fine Arts offre con successo lotti di reperti antichi notificati o a rischio notifica, a prezzi ribassati per via del vincolo statale. «Un vincolo, spiega Andrea Pancotti che guida il dipartimento di archeologia, che un crescente numero di compratori comincia a percepire come la più autorevole delle dichiarazioni di autenticità e alto valore del pezzo in vendita».

Il catalogo dell’asta di archeologia prevista il 28 marzo a Palazzo Caetani Lovatelli propone anche una nuova sezione rivolta ai giovani collezionisti, con potere d’acquisto limitato e lotti che non superano i 200 euro, ma colti, esigenti e soprattutto desiderosi di non correre rischi con pezzi di dubbia provenienza o autenticità, spiega ancora Pancotti.

Il top lot dell’asta è un inedito ritratto in marmo dell’imperatore Adriano loricato alto 90 cm del tipo Tarragona, la più rara delle otto categorie in cui sono classificati i ritratti adrianei (un esemplare più piccolo, ma mutilo e rilavorato, è ai Musei Capitolini). Conservato dal Seicento in un casale abruzzese e ritenuto una copia di quel periodo, è stato invece riconosciuto come autentico e notificato (180-250mila euro).

Altri highlight sono una Diana cacciatrice acefala di I-III secolo d.C. alta 28 cm, copia romana in marmo di un bronzo ellenistico (20-40mila), e un coperchio di sarcofago fittile etrusco da Tuscania sormontato dalla figura semidistesa del defunto, della seconda metà del II secolo a.C., lungo 180 cm (10-18mila).

Federico Castelli Gattinara, da Il Giornale dell'Arte numero 395, marzo 2019


Ricerca


GDA giugno 2019

Vernissage giugno 2019

Il Giornale delle Mostre online giugno 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere in Friuli giugno 2019

Vedere a Venezia maggio 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012