110 lotti italiani

Michela Moro |  | Londra

Le Italian Sales di Sotheby’s (15 ottobre) e Christie’s (16) a Londra sono un po’ come Vinci e Pennetta agli Us Open: comunque vada una gran bella soddisfazione, per risultati, energie immesse e, nel caso delle aste, offerta sempre di alto livello. Anche la prossima tornata di metà ottobre si annuncia foriera di successi

Sotheby’s parte alla grande con uno strepitoso «Concetto spaziale. La fine di Dio», 1963, di Lucio Fontana, valutato tra i 20 e i 27 milioni di euro. Il viaggio nello spazio che Yuri Gagarin compì nel 1961, momento storico fondamentale, fu lo stimolo per uno dei più grandi traguardi di Fontana: «La fine di Dio», 38 grandi tele ovoidali eseguite tra il 1963 e il 1964, opere a più dimensioni che polverizzano la definizione di «olio su tela». Il lavoro in asta è uno dei soli due realizzati con vernice nera, «Fine di dio» drammatica e tormentata. Le fanno da contraltare «Superficie circolare
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Michela Moro