Un fotogramma di «Black Charismatic» (2014), performance di Theaster Gates e The Black Monks alla St. Laurence Church di Chicago. © Cortesia dell’artista, fotografia di Sara Pooley

Image

Un fotogramma di «Black Charismatic» (2014), performance di Theaster Gates e The Black Monks alla St. Laurence Church di Chicago. © Cortesia dell’artista, fotografia di Sara Pooley

Il carisma nero di Theaster Gates

Un'installazione di fotografie sul culto della Madonna Nera e sculture in catrame trasforma gli spazi della Haus der Kunst in una pratica di arte sociale

Theaster Gates (1973) è un artista americano specializzato in installazioni social practice e professore al Dipartimento di Arti Visive dell’Università di Chicago. Una sua importante installazione nata in seno al poliedrico progetto dedicato all’archivio media-fotografico della Johnson Publishing Company (editore delle riviste «Ebony» e «Jet») sarà ospitata dalla Haus der Kunst parte nella hall centrale, parte nell’Archiv Galerie.

Gates vi ha messo in relazione le diverse fotografie a tema religioso e in particolare aventi per soggetto il culto della Madonna Nera dell’archivio originale con alcune sue sculture in catrame appositamente create per gli spazi del museo bavarese.

Il materiale, nero e malleabile, è perfetto per la sua narrazione che oltre al tema spirituale affronta momenti della sua autobiografia e della storia della comunità afroamericana. L’interazione di sculture e immagini in bianco/nero solleva interrogativi sull’identità e la rappresentazione dei neri americani nell’arte occidentale.

Ecco la pratica di arte sociale di Gates che trasforma gli spazi di HdK in luoghi d’incontro e interazione collettiva, creando un ponte tra vita e arte. «Al pubblico. Da parte degli amici di Haus der Kunst: Theaster Gates» è aperta dal 25 ottobre al 3 maggio.

Un fotogramma di «Black Charismatic» (2014), performance di Theaster Gates e The Black Monks alla St. Laurence Church di Chicago. © Cortesia dell’artista, fotografia di Sara Pooley

Francesca Petretto, 24 ottobre 2019 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

Nella Schirn Kunsthalle una personale dell’artista bosniaca che si batte per l’autoemancipazione collettiva delle donne oppresse

All’Hamburger Kunsthalle 120 opere del poeta e artista inglese in prestito dal Fitzwilliam Museum di Cambridge

Oltre 250 opere per «The Velvet Rage», il libro che descrive che cosa significa essere omosessuali in un mondo etero

La prima personale in Germania del fotografo afroamericano tra fotografia e videoarte all’Amerika Haus di Berlino

Il carisma nero di Theaster Gates | Francesca Petretto

Il carisma nero di Theaster Gates | Francesca Petretto