Giovanni da Udine, «Diana cacciatrice»

Image

Giovanni da Udine, «Diana cacciatrice»

I Piranesi di Giannino Furlan

Giovanni da Udine e Pietro Gentili nella Fondazione

La Fondazione Ado Furlan costituisce parte molto attiva del sistema culturale della regione attraverso eventi espositivi e di supporto alla formazione. Nella sede di Pordenone proporrà in autunno la grande mostra «Piranesi Frontespizi», con una ventina di stampe e alcuni volumi dell'incisore e teorico dell’architettura collezionati dall’architetto Giannino Furlan, figlio dello scultore Ado Furlan. E proprio a Giannino Furlan la sua città natale rende omaggio con un’esposizione organizzata per settembre dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Pordenone, negli spazi della galleria Harry Bertoia, resi disponibili dal Comune.

Scaturisce invece dai legami artistici di Italo Furlan, principale promotore e primo presidente della Fondazione, la mostra «Pietro Gentili: arte e natura. Le stagioni a Colle Oppio», visitabile dal 19 giugno a fine luglio nella stessa sede, curata da Claudio Cerritelli e Caterina Furlan che hanno selezionato una serie di dieci grandi gessetti colorati di questo «asceta della pittura» (San Vito Romano, 1932-2008) che esplorano il mondo naturale. Nell’ala del Castello di Spilimbergo nota come Palazzo Tadea sarà visitabile dal 26 giugno al 24 ottobre il nuovo allestimento dell’esposizione permanente «Percorsi nella scultura italiana», nel quale troverà posto anche un importante Crocifisso ligneo del XV secolo.

Nell’adiacente sede della Fondazione si potrà ammirare su appuntamento il fregio a stucco e ad affresco di Giovanni da Udine (Udine 1487-Roma 1561), databile agli anni Venti del Cinquecento e raffigurante una serie di putti reggenti dei festoni sopra i quali sono sospesi i ritratti dei committenti e un medaglione con Diana cacciatrice. Appena restaurato su iniziativa della Fondazione, costituisce l’unica testimonianza superstite dell’attività pittorica dell’artista in terra friulana.

Giovanni da Udine, «Diana cacciatrice»

Mariella Rossi, 18 giugno 2021 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

In una guida due secoli di scavi, tradizioni e sapori della nona città più importante dell’impero romano, oggi tra i siti archeologici più noti nel mondo

La mostra di Altan a Palazzo Frisacco, mentre il festival letterario «Vie dei libri» invade la cittadina friulana

La città marchigiana ospita negli stessi giorni quattro mostre collaterali

La galleria milanese celebra i 50 anni di carriera e relazioni del pittore spilimberghese molto amico di Gillo Dorfles

I Piranesi di Giannino Furlan | Mariella Rossi

I Piranesi di Giannino Furlan | Mariella Rossi