Image

Bauhaus: due musei per il centenario

Image

Catherine Hickley

Leggi i suoi articoli

Il Bauhaus sa come festeggiare un compleanno. Per il centenario della scuola di architettura, arte e design diretta da Walter Gropius che cadrà nel 2019, la Bauhaus Association aprirà due nuovi musei nelle sue due sedi di Weimar e Dessau, in cui la scuola operò rispettivamente nel 1919-25 e nel 1925-32, quando si traferì a Berlino per poi essere chiusa dal nazismo nel 1933.

Il museo di Dessau metterà a disposizione quasi 200 metri quadrati di spazio espositivo per la collezione della Fondazione Bauhaus Dessau. Il Bauhaus Museum Weimar, un cubo di vetro su un piedistallo di cemento dal costo di 22,6 milioni di euro progettato da Heike Hanada, verrà costruito ai margini del Weimarhallenpark.

Le celebrazioni comprenderanno anche mostre, un festival di performance a Berlino e un Grand Tour del Modernismo che unirà tra loro 100 destinazioni collegate al Bauhaus in tutta la Germania. Nella foto, una festa del 1919: gli studenti del Bauhaus riuniti in un ristorante vicino a Weimar.

Catherine Hickley, 10 febbraio 2017 | © Riproduzione riservata

Altri articoli dell'autore

La riduzione, che entrerà in vigore l’anno prossimo, risponde alle richieste da tempo avanzate dai dealer tedeschi

 

 

Migliaia di persone hanno chiesto la cancellazione del Padiglione di Israele, la proposta di una mostra palestinese è stata respinta, mentre il Padiglione dell’Ucraina affronta la guerra in corso e quello di Taiwan la costante pressione militare della Cina

La cancellazione, avvenuta dopo la pubblicazione sui social, da parte di uno dei curatori, di contenuti giudicati antisemiti, mette a rischio «il futuro dell'intera manifestazione»

Nel febbraio 2024 verrà avviato un progetto pilota al quale ciascun Paese contribuirà fino a 360mila euro all’anno

Bauhaus: due musei per il centenario | Catherine Hickley

Bauhaus: due musei per il centenario | Catherine Hickley