Viaggiare con Chatwin

Ada Masoero |  | Castelnuovo Magra (La Spezia)

È allestita nella medievale Torre del Castello dei Vescovi di Luni fino all’8 ottobre la mostra «Bruce Chatwin… Il viaggio continua», organizzata dal Comune con l’Associazione Chatwin e Maurizio Garofalo. A quarant’anni dall’uscita del libro rivelazione In Patagonia, la rassegna ricorda lo scrittore e viaggiatore britannico (1940-89), che si serviva con sapienza della macchina fotografica per arricchire ulteriormente la sua narrazione verbale.

Appassionato conoscitore dell’arte, nello scattare le fotografie con la sua Leica Chatwin attingeva generosamente a questo suo bagaglio visivo e dava vita a immagini limpide ed efficaci, nelle quali le architetture si trasformavano in pure geometrie, mentre la sua passione per i dettagli documentava al meglio ciò che il lettore avrebbe incontrato negli scritti. Portava costantemente con sé la fotocamera nello zaino, ma solo dopo la morte prematura si
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Ada Masoero