Tra fumetti e manifesti

Mariella Rossi |  | Lugano

Fino al 22 ottobre la Libreria & Galleria Art… on paper di Lugano-Paradiso ospita una selezione di opere di Jiri Sliva (1947, Pilsen) realizzate dagli anni Settanta. Il percorso documenta l’intera ricerca dell’artista ceco analizzando al contempo la produzione dell’est europeo e, in concomitanza con le celebrazioni del centenario del Dadaismo, l’influenza che tale movimento esercitò su di lui.

Le sperimentazioni grafiche di Sliva si spingono fino alla creazione di manifesti come forme privilegiate di espressione e di esercizio della comunicazione di massa. Il suo impegno come fumettista, illustratore e grafico ha portato le sue opere su quotidiani internazionali come «The New York Times», «The World Street Journal» e «Die Zeit». La mostra è stata presentata da Paolo
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi