Sotto la piramide maya

Antonio Aimi |  | Città del Messico

Ricercatori della Facoltà di Ingegneria dell’Istituto di Geofisica dell’Universidad Autónoma Nacional de México (Unam) hanno individuato una piccola piramide all’interno del Castillo di Chichen Itza

La costruzione, datata tra il 550 e l’800 d.C., è alta 13 metri, una base di 12x18 m e un tempio sommitale intatto. L’archeologa Denisse Argote dell’Instituto Nacional de Antropología e Historia (Inah), che, incredibilmente, ha attributo la costruzione ai Maya «puri» (come se esistessero i Maya impuri), ha spiegato che è stata costruita in parte sul tetto mai collassato di un cenote (una dolina, Ndr) cosa che, inevitabilmente, pone la questione se questa vicinanza sia casuale (la zona è ricca di doline e il famoso Cenote Sacro di Chichen è a soli 500 metri dal Castillo) o se i Maya fossero a conoscenza (e come) di un cenote che non si vedeva.

A parte questi aspetti, tuttavia, l’importanza della scoperta non
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Antonio Aimi