Segretarie e stereotipi

Mariella Rossi |  | Parcines (BZ)

Il Museo delle macchine da scrivere Peter Mitterhofer è stato fondato negli anni Novanta in memoria di Peter Mitterhofer, vissuto a Parcines presso Merano, inventore nella seconda metà dell’Ottocento di diversi modelli di macchina da scrivere. Conserva oltre 17mila oggetti tra cui la raccolta storica di macchine da scrivere di Kurt Ryba e accessori, documenti, brevetti, manuali d’uso, cartoline storiche e fotografie provenienti da diverse raccolte private. 

Sino al 31 ottobre, il museo apre nuovamente le porte all’arte contemporanea con la mostra intitolata «Machina scriptoria. Tecnica e creatività. Quando l’unicità dell’arte incontra la produzione seriale», curata da Paolo Pancaldi con opere di una trentina di artisti. A lui abbiamo rivolto alcune domande.

Com’è nata la mostra?

Dalla mia passione per l’ingegno umano e per la capacità di risolvere problemi quotidiani. Negli anni ho indagato le diverse
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi