Record italiano nei cimiteri

Olga Scotto di Vettimo |  | Caserta

Con la firma del protocollo d’intesa tra Mibact e Servizi funerari italiani (Sefit), associati a Utilitalia l’8 ottobre si è avviato il progetto per la valorizzazione dei cimiteri monumentali. L’Italia vanta il primato europeo di cimiteri di interesse turistico (55,2% del totale, pari a 192 cimiteri), la maggior parte dei quali in Toscana (13%), Sicilia (10,4%), Emilia-Romagna (9,9%), Piemonte (8,3%), Lazio e Lombardia (7,3%).

Il documento sottoscritto da Antimo Cesaro, sottosegretario ai Beni culturali, e da Mauro D’Ascenzi, vicepresidente Utilitalia, alla presenza di Mauro Felicori, direttore della Reggia e studioso di cimiteri storici, e di Pietro Barrera, responsabile nazionale Sefit e segretario generale del MaXXI, dovrà individuare azioni di promozione turistica e valorizzazione culturale di luoghi della memoria che spesso si fondono con il paesaggio.

Il protocollo impegna le parti a
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Olga Scotto di Vettimo