Il Giornale dell\ ilgiornaledellarte.comwww.allemandi.com

Antiquari

Per la 42ma volta a Saluzzo

La rassegna antiquaria si tiene quest'anno nelle sale del Castello dei Marchesi

Un allestimento della scorsa edizione della Mostra di Antiquariato di Saluzzo

Saluzzo (Cn). Tra la fine del Trecento e l’inizio del Quattrocento i suoi marchesi la fecero diventare una delle città di riferimento della cultura artistica del Gotico Internazionale. Saluzzo ha ereditato questo ricco patrimonio affermandosi come uno dei borghi più belli d’Italia ed è da molti ribattezzata come la «Siena del Piemonte». Non sorprende che la città all’ombra del Monviso ospiti fino al 26 maggio un evento internazionale come «Start/storia e arte Saluzzo», festival dedicato all’arte in tutte le sue forme.

La manifestazione è organizzata da STI - Soluzioni Turistiche Integrate con la collaborazione del Comune di Saluzzo e della Fondazione Amleto Bertoni. «Carattere» è il tema di quest’anno. Per gli organizzatori lo «stato del carattere o stato dell’arte» va declinato al passato, al presente e al futuro e l’obiettivo è coniugare l’unicità della tradizione artistica e artigiana propria del saluzzese, interpretarla e generare nuove opportunità, evoluzioni e prospettive.

Il tema di quest’anno coincide con un omaggio a un grande saluzzese: richiama infatti anche i caratteri tipografici di cui fu maestro, Giambattista Bodoni, nato qui nel 1740. Sono tre gli eventi principali del festival. Fino al 5 maggio, la 24ma Mostra di Arte Contemporanea di Saluzzo alla Castiglia, a cui si affianca il premio «Matteo Olivero». Sempre alla Castiglia e sino al 26 maggio è allestita «Ritmo Bodoni», esposizione di dieci artisti, proposti dall’Istituto Garuzzo per le Arti Visive. Il Museo Civico saluzzese di Casa Cavassa ospita invece fino al 5 maggio, l’81ma Mostra Nazionale dell’Artigianato, con le venticinque creazioni di artigiani selezionati.

Infine dal 15 al 19 maggio, si tiene la 42ma Mostra Nazionale dell’Antiquariato, un vanto della città. L’edizione 2019 si tiene nelle ampie sale del Castello dei Marchesi. Trenta gli antiquari presenti in mostra tra cui Antichità Costa (Saluzzo-Limone Piemonte), Antichità Macrì (Torino), Galleria Il Portico (Pinerolo), Galleria Antiquaria di Brisco (L’Aquila), Trionfante Antichità (Milano), Art Collectors (Milano), Ars Antiqua (Milano) e Antichità Alessandro Bruna (Saluzzo).

Emmanuele Bo, da Il Giornale dell'Arte numero 397, maggio 2019


Ricerca


GDA novembre 2019

Vernissage novembre 2019

Il Giornale delle Mostre online novembre 2019

Guida alla Biennale di Venezia maggio 2019

Vedere a ...
Vedere a Torino 2019

Vedere in Canton Ticino 2019

Vedere in Emilia Romagna 2019

Vedere in Puglia e Basilicata 2019

Società Editrice Umberto Allemandi s.r.l.
Piazza Emanuele Filiberto, 13/15 10122 Torino
Tel 011.819.9111 - P.IVA 04272580012