Pane e campanedda

Mariella Rossi |  | Salemi (Tp)

Situata nella Valle del Belice con i suoi 11mila abitanti, la cittadina di Salemi è al centro di una rinascita culturale innescata dalla nuova amministrazione composta da giovani locali guidati dal sindaco Domenico Venuti. Il primo cittadino è fermamente convinto della necessità di mantenere la popolazione unita attraverso un’identità culturale che affonda le proprie radici nel passato con il desiderio di rivolgersi al futuro: «Possediamo un importante patrimonio che risale all’antichità, passa attraverso l’arte sacra e poi si ferma, dice. Sono convinto che sia giunta l’ora di dare voce e centralità all’arte contemporanea per offrire una nuova visione del territorio».

L’assessore alla cultura, il curatore Giuseppe Maiorana, da due anni a questa parte è impegnato a rinnovare con l’arte contemporanea l’attenzione a una tradizione secolare e simbolica del luogo: quella del pane e degli altari votivi con esso
...
(l'articolo integrale è disponibile nell'edizione su carta)

© Riproduzione riservata
Altri articoli di Mariella Rossi